Ancora un operaio schiacciato, questa volta nella bergamasca

Ancora un operaio schiacciato, questa volta nella bergamasca

Ancora notizie atroci dal mondo del lavoro. Questa mattina un piccolo imprenditore edile 46 enne che lavorava in un cantiere edile a Pagazzano, nella bassa bergamasca, è rimasto schiacciato dall’improvvisa caduta di un blocco di cemento dalla gru. L’incidente si è verificato poco dopo le 10 del mattino. Pare che l’uomo si fosse accorto che un cavo avesse delle difficoltà e stava provando a controllare quando il carico di 600 Kg è precipitato da diversi metri d’altezza.

Sul posto si sono recati i soccorritori che nulla hanno potuto fare per salvare l’uomo, per sollevare il blocco e liberare il corpo dell’uomo è stato infatti necessario utilizzare un’autogru dei Vigili del Fuoco. ATS sta svolgendo i rilievi relativi alle norme di sicurezza adottate nel cantiere.

Foto di repertorio
BERGAMO