Usurai: a Bergamo 2 arresti e 4 denunce

Usurai: a Bergamo 2 arresti e 4 denunce

Usura ai tempi del Covid: a Bergamo 2 arresti e 4 denunce. Perquisizioni in Provincia con il sequestro di proventi illeciti.

L’indagine “Handbrake”, condotta dal Nucleo Investigativo dei Carabinieri di Bergamo, nasce a marzo del 2020 ed ha consentito di accertare l’esistenza di più soggetti dediti ad attività usuraria che hanno approfittato della situazione pandemica per stritolare commercianti in crisi. Quasi tutta l’attività d’indagine ruota intorno alla figura di un piccolo imprenditore bergamasco, tra l’altro Consigliere provinciale di ASCOM che, per cercare di risolvere le sue difficoltà economiche, non potendo ricorrere al credito tradizionale per pregresse problematiche, si è rivolto a diversi usurai “di professione” della zona ed a diversi “amici” i quali, allettati dalla promessa di un facile compenso, gli hanno prestato denaro con tassi altissimi.

Maggiori approfondimenti su Valseriana News

BERGAMO