Operazione antimafia della Polizia a Enna

Operazione antimafia della Polizia a Enna

Su disposizione della DDA di Caltanissetta la Polizia di Stato di Enna ha eseguito trenta misure di custodia cautelare nei confronti di altrettanti esponenti appartenenti, secondo l’accusa, alla famiglia di “Cosa Nostra” di Enna e operanti prevalentemente nella parte nord della cittadina siciliana.

L’operazione ha visto l’impiego di circa 200 uomini e avrebbe scongiurato anche l’esecuzione di un omicidio. Ingenti sequestri di sostanze stupefacenti e armi da fuoco nel corso delle perquisizioni. Le accuse a vario titolo per i soggetti arrestanti sarebbero di associazione per delinquere di stampo mafioso aggravata dall’uso di armi, estorsioni, danneggiamenti e traffico di droga.

L’operazione antimafia, denominata “Caput silente”, si è svolta -nella sua fase esecutiva- a partire dalle prime ore della notte e sarebbe stata coadiuvata dall’alto con l’utilizzo di mezzi aerei.

CALTANISSETTA ENNA