Inchiesta dati Covid Regione Sicilia, cambiano le contestazioni

Inchiesta dati Covid Regione Sicilia, cambiano le contestazioni

Cambia il capo di imputazione contestato alla dirigente dell’assessorato regionale alla Salute Letizia Di Liberti, indagata per falso nell’ambito di una inchiesta sui dati falsi sull’andamento della pandemia comunicati all’Istituto Superiore di Sanità. La Procura di Palermo, a cui i pm di Trapani che hanno avviato l’inchiesta ha trasmesso gli atti, ha eliminato dalla contestazione la parte relativa alle false dichiarazioni sui decessi.

Maggiori approfondimenti su Catania Oggi

PALERMO