Sette morti in Cina per esplosione in miniera

cina-carbone

È di sette morti e due feriti il bilancio di un’esplosione avvenuta all’interno di una miniera di carbone in Cina, nella cittadina di Rongsheng che si trova nella zona sud occidentale cinese. I soccorritori hanno tratto in salvo undici minatori, compresi i due feriti.

La Cina è il primo produttore mondiale di carbone, ma il governo cinese ha già deciso la chiusura di oltre mille miniere dopo il tragico anno 2014 quando gli incidenti in miniera hanno ucciso 935 persone.