Donna sgozzata a Misterbianco

carabinieri-gazzella-1

Il corpo di una donna cinquantenne è stato trovato senza vita all’interno della sua abitazione sita nella frazione Madonna degli Ammalati nel territorio di Misterbianco.

La donna, secondo le prime informazioni, sarebbe stata trovata sgozzata. Sul posto per le indagini si trovano i Carabinieri. Ignote al momento le motivazioni del tragico fatto di cronaca.

Marina Zuccarello, questo il nome della vittima, aveva 55 anni e lavorava in un laboratorio di analisi cliniche. L’allarme sarebbe stato dato dal marito rientrato a casa dopo essersi recato a comprare giornale e sigarette.

LA SVOLTA

Un giovane 28 enne è adesso ricercato dai Carabinieri. Si tratta di un uomo originario di Taranto, laureato, che in un recente passato aveva frequentato una delle due figlie della coppia diventanto come “uno di famiglia”. Sembra che dopo la fine della relazione avrebbe tentato la riappacificazione, senza però ottenere successo. A lui si sarebbe arrivati dopo i rilievi del Reparto Investigazioni Scientifiche e dall’esame della scena del crimine che riconduceva a un soggetto noto alla famiglia. Adesso i Carabinieri starebbero setacciando le vie d’uscita dalla Sicilia controllando tutti i mezzi di trasporto pubblici. Le indagini sono coordinate dal pm Fabio Saponara della Procura di Catania.