Ore di terrore a Nizza: camion lanciato contro la folla

tir-nizza

di Luigi Asero

Adesso sono ore di terrore a Nizza. Quel che è accaduto circa due ore fa a Nizza sembra essere un attentato, un nuovo attentato in Francia. Un camion è stato lanciato a forte velocità contro la folladi persone assiepate lungo la celebre Promenade des Anglais, sul lungomare, al termine dei fuochi d’artificio per i festeggiamenti del 14 luglio, festività nazionale oltralpe.

Secondo le prime informazioni ci sarebbero 73 morti, la prefettura di Nizza parla di persone investite e uccise. Dal camion in corsa sarebbero partite anche diverse raffiche d’arma da fuoco contro la gente. La folle corsa è stata poi fermata dopo alcune centinaia di metri dalla Polizia che ha letteralmente crivellato di colpi il parabrezza del mezzo. Alle vittime accertate si aggiungono un centinaio di feriti.

Alcuni media francesi parlano di presa di ostaggi in un vicino ristorante o in un hotel. Le notizie sono al momento estremamente frammentarie. La prefettura ha diramato ordine a tutti i cittadini di rimanere chiusi in casa.

Più volte in passato il Daesh (Isis) aveva incitato i “suoi” a usare ogni mezzo, compresi camion, per uccidere gli “infedeli”, anche facendo ricorso all’investimento stradale.