Morto a Milano Bernardo Provenzano

provenzano

È morto all’ospedale San Paolo di Milano, dove era ricoverato sotto sorveglianza da più di due anni, il boss -ritenuto capo di Cosa Nostra- Bernardo Provenzano. Già da tempo era ritenuto incapace di poter partecipare alle udienze nei vari processi che lo hanno visto coinvolto.

Bernardo Provenzano fu catturato a Corleone l’11 aprile del 2006 a Corleone, la sua latitanza durò 43 anni. Per anni si è discusso sulla opportunità della sua permanenza in regime di 41 bis, dal 2014 era ricoverato in una struttura sanitaria di lungodegenza. Il quadro neurologico era comunque assai critico.