Attentati Isis a Baghdad, almeno 28 morti

forze-irachene

È di almeno 28 morti accertati il bilancio di due attacchi dell’Isis condotti nella tarda mattinata a Baghdad. La notizia è stata lanciata un’ora fa dal canale web dell’agenzia Al Jazeera.

Il bilancio pesantissimo parla anche di diverse decine di feriti, alcuni in gravissime condizioni. Il primo attentato è stato compiuto di estremisti jihadisti nei pressi di un checkpoint dell’esercito iracheno ad al-Jadeeda, un quartiere orientale di Baghdad, dove è esplosa un’autobomba. Un secondo attacco è stato condotto contro un altro posto di blocco dell’esercito a Taji, a nord di Baghdad.

Lo Stato Islamico dell’Iraq e il gruppo Levante (ISIL) hanno rivendicato online l’attentato ad al-Jadeeda, non menzionando però il secondo attentato, forse opera di soggetti autonomi simpatizzanti del Jihad.