Palermo: omicidio-suicidio per motivi economici

carabinieriOmicidio-suicidio a Palermo. La tragedia questa mattina, 9 settembre, in via del Parlamento a Palermo. Due uomini, entrambi muratori, dopo essersi incontrati avrebbero avuto un acceso diverbio, nato -secondo le prime indiscrezioni- per dei lavori non pagati.
Uno dei due, Giuseppe Di Stefano avrebbe perso la testa e repentinamente salito a casa ha fatto uso di una pistola calibro 38 uccidendo con due colpi Alessandro Valenti. Subito dopo, probabilmente resosi conto di quanto appena fatto ha rivolto contro sé stesso l’arma e si è suicidato.
Subito sul posto si sono recate unità del 118 (che non hanno potuto far altro che constatare gli avvenuti decessi) e i Carabinieri cui spetta ora il compito di chiarire i fatti.