Il consorzio “Calatino terra d’accoglienza” verrà sciolto?

0Secondo l’agenzia Ansa i sindaci di Mineo, Anna Aloisi, in qualità di presidente del Consiglio di amministrazione, e di Vizzini, Marco Sinatra, in qualità di presidente dell’assemblea dei sindaci, chiederanno lo scioglimento del consorzio ‘Calatino terra d’accoglienza’ che gestisce il Centro accoglienza richiedenti asilo di Mineo. L’istanza sarà presentata martedì prossimo. Secondo quanto si è appreso, i due sindaci (indagati dalla procura di Catania) sarebbero subito dopo pronti a dimettersi dall’incarico comunque. Sull’appalto sulla gestione del Cara di Mineo sono aperte inchieste delle Procure di Roma e Catania, che ipotizzano la turbativa d’asta. 

Si complica sempre più l’affare accoglienza che vede il suo apice giudiziario nell’inchiesta giudiziaria “mondo di mezzo” (Mafia Capitale) condotta dalla Procura di Roma che ha portato all’arresto di 81 persone tra il due dicembre 2014 e i giorni scorsi.