Venerdì di salvataggi, altre 17 vittime in mare

nave_feniceUn fine settimana di gran lavoro nel mar Mediterraneo. La nave “Fenice” della Marina Militare ha completato il soccorso di 217 immigrati, recuperando anche 17 cadaveri, ennesimi “numeri” dell’infinita tragedia che sta avvolgendo il Mare Nostrum. Diciassette esseri umani che non hanno superato la traversata della “speranza”.

Un altro intervento è stato effettuato dalla nave “Bersagliere” sempre della Marina Militare italiana, ulteriori salvataggi sono stati effettuati da unità della Marina Militare belga che avrebbe salvato altri duecento esseri umani. Gli interventi sono stati in totale 17, per un totale di quasi 3.300 persone. Gli interventi sono stati tutti coordinati dall’agenzia Frontex nell’ambito dell’operazione Triton e svolti dalla Marina Militare di Italia, Malta e Belgio.