Spara un carabiniere: strage familiare a Napoli

carabinieri-gazzella-1Strage nel cuore di Napoli. Un carabiniere 42enne avrebbe ucciso la moglie trentenne e la figlioletta di otto anni, per poi uccidersi con la stessa arma. La strage in un appartamento all’ultimo piano di un edificio a vico Bagnara, adiacente la centralissima piazza Dante.

L’uomo era maresciallo dei Carabinieri in servizio al Comando Legione, di stanza alla caserma San Potito.

Sul posto si sono portate immediatamente diverse pantere della Squadra Volanti della Polizia di Stato. Ancora ignota l’identità delle vittime.

Il gravissimo fatto di sangue segue di appena due giorni l’omicidio-suicidio a opera di un appuntato dei Carabinieri, in provincia di Cosenza. Cosa accade nell’Arma?