Giovanni Lo Porto ucciso in Afghanistan?

Giovanni-lo-PortoNotizia appena battuta dalle agenzie. Il cooperante italiano Giovanni Lo Porto, ostaggio dei talebani in Afghanistan sarebbe rimasto ucciso durante un raid aereo statunitense su postazioni terroristiche.

La notizia non è stata confermata.

Una grande esperienza alle spalle, con missioni in Centro Africa, Haiti e due volte in Pakistan, Giovanni, 39 anni, originario di Palermo, non ha mai dato alcun segno da quando quattro uomini armati, il 19 gennaio del 2012, lo hanno portato via, insieme con il collega tedesco Bernd Muehlenbeck, 59 anni, dal compound di Multan: una città di un milione e cinquecento mila abitanti del Punjab, nel nord del Pakistan a cavallo del confine con l’Afghanistan.