Agrigento: uccide la moglie e si suicida

Carabinieri-notteÈ accaduto ad Agrigento subito dopo cena al culmine di un litigio. Dopo una lite un uomo di 57 anni, Giorgio Luparello, ha imbracciato un fucile sparando alla moglie, Patrizia Moscato. La donna sarebbe morta sul colpo, l’uomo subito dopo ha rivolto l’arma contro sé stesso e si è sparato.
Pare che prima di uccidersi avrebbe ferito la figlia diciannovenne che avrebbe cercato di impedirgli il suicidio.

Luogo della tragedia la loro casa sita al quarto piano di un immobile in frazione Fontanelle. Entrambi i coniugi lavoravano in un’impresa di pulizie di cui l’uomo era titolare.