La sorpresa di Now, il primo libro della quindicenne Ylenia Di Martino

“Le api stavano volando in maniera scomposta, disordinata. Erano furiose, chiedevano vendetta agli Dei. Lo sciame si dissolse nel nulla per un’unica e sola ragione:  la loro regina era caduta”.

Si apre così, con uno scenario surreale e misterioso il primo lavoro fantasy della 15 nissena Ylenia Di Martino. La presentazione del libro, intitolato “Now”, è avvenuta sabato 18 Novembre  a Caltanissetta presso i locali della biblioteca Scarabelli alla presenza davvero numerosa di un caloroso pubblico di diverse fasce d’età. A patrocinare l’evento l’assessore alla cultura  del Comune di Caltanissetta Carlo Campione che ha manifestato per l’occasione l’orgoglio della comunità nissena per quella che risulta essere tra le più giovani scrittrici al mondo, autrice non solo di un libro ma anche di un  tributo in chiave moderna allo già stimato panorama letterario della città che in passato ha visto nascere personalità illustri come Pier Maria Rosso di San Secondo.

Altro gradito intervento politico è stato quello dell’assessore del Comune di Siracusa Carlo  Piccione, venuto per l’occasione a complimentarsi con la nostra autrice e a  rinnovare il suo invito a ripetere la presentazione del libro anche nella città Aretusea. A condurre l’evento in un’atmosfera accogliente e costruita quasi “a misura di adolescente” è stato Luigi Asero, direttore dell’Istituto per la Cultura Siciliana, coadiuvato dal direttore del quotidiano online “La voce dell’isola”  Salvo Barbagallo che si è occupato anche della prefazione di “Now”.

L’avvenimento ha da subito sortito il successo tanto auspicato ed atteso da parenti, amici e dalla “Mare Nostrum Edizioni” la casa editrice che ha puntato sulle doti della giovanissima scrittrice.

Cosa dire di “Now”? Che un fantasy nato dalla caparbietà e dal desiderio di scrivere di un’adolescente che metaforicamente trasferisce ai personaggi del suo libro le emozioni, le speranze ed i sogni che popolano la sua giovane età.

Una lettura deliziosamente sbarazzina e spontanea che tiene il lettore incollato alle pagine del libro con la voglia di calarsi sempre più nell’avventura narrata, un invito a rivivere ancora (per chi è ormai adulto) attraverso gli occhi della giovinezza l’intensità delle sensazioni provate dalla protagonista.

Ma l’invito più importante è quello che Ylenia lancia ai suoi coetanei, le generazioni nate nel terzo millennio; ragazzi che troppo spesso non sono consapevoli del loro potenziale, che si sentono lontani dalla generazione dei propri genitori, che sono distratti da uno stile di vita frenetico che a volte sembra non offrire nulla che abbia valore.

L’augurio che insieme ad Ylenia facciamo a tutte le nuove generazioni è proprio quello di scoprire le proprie potenzialità e trasformarle attraverso la passione in obiettivi da realizzare proprio come è riuscita a fare la nostra autrice che ha compreso presto che il suo desiderio era scrivere. Quindi in conclusione, per citare una frase in cui la piccola scrittrice si riconosce “se qualcosa non riesco a dirla, allora la scrivo”.  Grazie Ylenia.

 

Tania Dipietro

Scrivere è il miglior modo che io conosca per esprimermi...

NOW è acquistabile anche online sul sito Mare Nostrum Edizioni