Incendio e donna cadavere alla Plaia di Catania

delitto-donna-plaiaGrave fatto di cronaca, ancora tutto da decifrare, al Villaggio Turistico Europeo di Catania questa mattina, 7 febbraio. Un incendio in uno dei bungalow (chiusi nel periodo invernale) ha richiesto l’intervento di una squadra dei Vigili del Fuoco, ma quello che poteva apparire come il gesto di alcuni balordi si è invece trasformato in un giallo. Poco distante, in acqua, alcuni pescatori hanno notato il cadavere di una giovane donna e gli stessi pompieri hanno proceduto al recupero informando, allo stesso momento, l’Autorità Giudiziaria.
Immediato l’intervento della Polizia di Stato, intervenuta con l’ausilio della Polizia Scientifica.

A questo punto Vigili del Fuoco e Polizia hanno controllato anche il bungalow incendiato dove pare abbiano riscontrato tracce di sangue, mentre altri uomini della Scientifica avrebbero notato e subito repertato fotograficamente segni di trascinamento sulla sabbia nel tratto che va appunto dal bungalow al mare antistante.

Il cadavere pare appartenere a una giovane donna, dell’apparente età di 25 anni circa, di carnagione chiara e capelli neri scuri. Il cadavere presenta inoltre varie ferite sparse sul corpo.