Rapina con sparatoria a Catania, morto rapinatore

polizia-stradaleQuattro rapinatori si sono presentati, intorno alle 23 di martedì 27 gennaio, presso la tabaccheria di un’area di servizio in tangenziale ovest, poco prima dell’ingresso in autostrada per Palermo. Un complice è rimasto in auto mentre in tre hanno provato l’irruzione dentro il locale. Sfortunatamente per loro, durante la rapina, è giunta sul posto una pattuglia della Polizia di Stato che è subito intervenuta, ne è nato un conflitto a fuoco e uno dei rapinatori, Francesco D’Arrigo è deceduto pochi minuti dopo, ricoverato in gravi condizioni un quindicenne sottoposto a un delicato intervento chirurgico alla testa eseguito all’ospedale Vittorio Emanuele.

Un terzo rapinatore, Samuele Consoli, che avrebbe dovuto trovarsi agli arresti domiciliari è stato arrestato. È invece riuscito a fuggire il quarto componente del commando che era alla guida dell’auto. L’auto è stata poi ritrovata abbandonata nel popoloso quartiere di Librino.