Carabinieri: 117 ordinanze contro ‘ndrangheta

Elicottero ArmaVasta operazione da parte dei carabinieri contro la ‘ndrangheta in Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte, Veneto, Calabria e Sicilia. Migliaia i carabinieri impiegati con il supporto di elicotteri.

La Procura Distrettuale Antimafia di Bologna, che ha coordinato l’inchiesta, ha ottenuto dal gip del tribunale un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 117 soggetti ritenuti responsabili a vario titolo di associazione di tipo mafioso, estorsione, usura, porto e detenzione illegali di armi da fuoco, intestazione fittizia di beni, reimpiego di capitali di illecita provenienza, emissione di fatture per operazioni inesistenti ed altro, commessi con l’aggravante di aver favorito l’attività dell’associazione mafiosa; contestualmente, le procure di Catanzaro e Brescia hanno emesso altri 46 provvedimenti per i medesimi reati.

Imponente lo schieramento dei carabinieri impiegati in arresti e perquisizioni. In Emilia è stata accertata la presenza della ‘ndrangheta, che ha assunto una nuova veste colloquiando con gli imprenditori locali.