Camerun: Boko Haram sequestra 80 persone

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Ancora gli estremisti di Boko Haram in primo piano nelle cronache dagli esteri. Stavolta in Camerun, vicino al confine nigeriano, dove in un violento raid avrebbero ucciso tre persone e sequestrato almeno 80 persone, di cui una cinquantina di bambini e bambine tra i 10 e i 15 anni. Secondo fonti governative diverse sono state le incursioni dei miliziani di Boko Haram in Camerun, anche oggi l’esercito è intervenuto ma dopo circa due ore di battaglia sembra che i miliziani di Boko Haram si siano potuti allontanare con un lauto bottino di vite umane.
Tutto questo mentre la comunità internazionale appare fortemente distratta su queste nefandezze, tanto da poterla definire quasi complice.