Occupato il municipio di Villacidro contro la Tari

villacidro-MunicipioUn gruppo di cittadini, fra i quali diverse donne, hanno occupato la sala consiliare del Municipio di Villacidro (Medio Campidano in Sardegna). Si tratta di una ventina di persone che protestano contro l’aumento della Tari (tassa rifiuti) che secondo alcuni sarebbe stata addirittura triplicata e che comunque non avrebbe un incremento inferiore al 30/50%.

Allestite delle piccole tende da campeggio. Il sindaco, Teresa Pani, ha promesso ora che saranno sospesi i pagamenti e saranno ricalcolate le quote dovute.

I bollettini arrivati entro lo scorso venerdì mattina ai cittadini, vistosamente aumentati rispetto a quanto atteso, hanno scatenato la rabbia dei cittadini che ieri hanno deciso la clamorosa protesta.