Scontro fra mercantili, 2 morti e 4 dispersi

118-Marina-RavennaUna giornata tragica in mare. Si scontrano due mercantili, uno turco, che poi è colato a picco, e l’altro con bandiera del Belize a circa un miglio dalla costa di Marina di Ravenna. L’incidente sarebbe avvenuto mentre una entrava nel porto canale e l’altra era appena uscita. Sulla zona c’era una fittissima nebbia.

Quattro marinai turchi risultano dispersi e si teme che i quattro – tra cui il comandante dell’imbarcazione e il primo ufficiale – siano caduti in mare nell’impatto tra il loro mercantile, il “Gokbel”, e il “Lady Aziza”, che batte bandiera del Belize. Dei loro compagni di equipaggio, cinque sono stati tratti in salvo, mentre altri due sono morti: uno in mare, l’altro dopo il trasporto in ospedale.

Le due navi, quasi certamente a causa del maltempo che aveva quasi azzerato la visibilità nel porto ravennate, si sono scontrate poco prima delle 9 del mattino. La nave turca, che trasportava fertilizzante, sarebbe stata centrata a poppa mentre cercava di entrare in porto, ed è colata a picco nel giro di pochissimi minuti. Ora del relitto, grazie alle acque basse, affiora solo la prua. Lievi i danni invece al mercantile centramericano, che era appena uscito dal porto canale diretto verso Porto Nogaro, in Friuli: i membri dell’equipaggio, tutti siriani, sono stati soccorsi.

Nel tardo pomeriggio sono state sospese le ricerche dei dispersi a causa delle pessime condizioni meteo, riprenderanno domattina.

Nessuna delle due navi trasportava materiale inquinante, e il carburante non sembra sia fuoriuscito dalla stiva del mercantile affondato.