1995 – Chi era la sconosciuta di Bordighera?

cold_case

di Luigi Asero

Il 23 settembre 1995 il corpo senza vita di una giovane donna viene rinvenuto in mare, mezzo miglio al largo di Bordighera, in Liguria.

La vittima dimostrava al momento del ritrovamento un’età di circa 25 anni, alta un metro e settantadue centimetri, pesa Kg.60. I capelli sono neri e mossi, la carnagione olivastra. È presente il segno di un taglio cesareo risalente a circa 1-2 anni fa.

La ragazza è stata colpita più volte sul lato destro della testa con un corpo contundente, forse una sbarra o una bottiglia; la mancanza di segni evidenti di un contraccolpo nella parte sinistra della testa indica che questa poggiava su una superficie morbida.

Sconosciuta_Bordighera_1995Le impronte digitali rilevate non risultano schedate e gli esami tossicologici hanno dato esito negativo.
La sconosciuta muore in mare: la presenza di acqua nei polmoni dimostra il decesso per annegamento.

Al momento del ritrovamento indossava: una maglietta a righe con etichetta “TOKYO CITY”; una felpa di cotone senza cappuccio con etichetta “MIDWAY SPORT STYLE”;una felpa di cotone con cappuccio con etichetta “OFF SHORE”; un paio di mutandine di raso e seta, taglia francese 38/40; un paio di calzini fantasia. Aveva inoltre una collanina legata intorno alla caviglia.

L’ipotesi più accreditata è quella di un delitto avvenuto a bordo di un’imbarcazione, forse proveniente dalle vicine acque francesi, la vittima potrebbe essere stata colpita nel sonno oppure tramortita in mare e poi lasciata annegare.

Sono trascorsi ormai 16 anni dal rinvenimento, speriamo che il web possa aiutarci a capire questo mistero e dare una spiegazione a questo delitto irrisolto.

Fonte: clicca qui